';
Preloader logo

San Vincenzo, Pasqua con la Quintana Storica e Pasquetta con il Palio della Costa Etrusca

Tra i 32 fantini attesi al canapo ci saranno la leggenda Luigi Bruschelli «Trecciolino» con 13 vittorie al Palio di Siena, Andrea Mari «Brio» con 6Giovanni Atzeni «Tittia» Jonathan Bartoletti «Scompiglio» con 5 a testa e Giuseppe Zedde «Gingillo» con 3 successi ed Andrea Coghe «Tempesta» vincitore dell’ultimo palio corso, quello straordinario, lo scorso ottobre in sella a Remorex per i colori della Tartuca. A contendersi il «cencio» saranno come tradizione gli otto comuni della Costa Etrusca (Rosignano Marittimo, Cecina, Bibbona, Castagneto Carducci, San Vincenzo, Campiglia Marittima, Suvereto e Piombino). 

I due appuntamenti sono promossi dall’Associazione Palio della Costa Etrusca con il contributo del Comune di San VincenzoMagic, SolvayBanca di Credito Cooperativo di Castagneto CarducciLuca C.Solvay, Cavallino Matto con il patrocinio della Regione Toscana e della Camera di Commercio Maremma e Tirreno.

Pasqua. La Quintana Storica è una novità recente delle iniziative sulla spiaggia di San Vincenzo. Cavalieri ed Amazzoni, per la prima volta insieme, dovranno mostrare la loro abilità nell’infilare la punta della lancia dentro un anello sospeso a mezz’aria. I pistoiesi Alessandro Culatore Chiara Bartoletti indosseranno i colori del Comune di Bibbona; Enrico Giusti di Arezzo e Colomba Bruni di Velletri (Roma) del Comune di Castegnato Carducci; Guido Gentili di Sarteano, nel senese, e Chiara Grillini di Pistoia del Comune di San Vincenzo; Lorenzo Desimone di Bibiano (RE) e Aurora de Crescenzo di Arezzo del Comune di Piombino; Alessandro Ugolini di Arezzo Nicoletta Vari di Cori (LT) del Comune di Suvereto; Sergio Cosci di Massa e Erika Cherici di Arezzo del Comune di Cecina; Alberto Liverani di Faenza (RA) e Azzurra Pani di Pistoia del Comune di Rosignano MarittimoAngelo Maria Pippi di Sarterano (SI) e Chiara Cavarra di Arezzo del Comune di Campiglia Marittima

Lo scorso anno a trionfare era stato il Comune di San Vincenzo con il cavaliere aretino Enrico Giusti in sella a Nastro Azzurro che, in una tiratissima ed appassionante tornata finale, sconfisse l’altro aretino Maurizio Frulio abbinato al comune di Castagneto Carducci in sella a Chica Buena. Vittoria che, unita il giorno dopo al trionfo di Giovanni Atzeni detto «Tittia» su Umatilla nell’evento principale del Palio della Costa Etrusca sempre per il Comune di San Vincenzo, decretò uno storico «cappotto» per i rossoblù. Toccherà al Comune di Bibbona, così come accaduto già nel 2018, aprire la tenzone cavalleresca.

Pasquetta. A contendersi il Cencio del Palio della Costa Etrusca, quest’anno realizzato da Sara Guerrini e Nello Guerrini, saranno come tradizione gli otto comuni della Costa Etrusca (Rosignano Marittimo, Cecina, Bibbona, Castagneto Carducci, San Vincenzo, Campiglia Marittima, Suvereto e Piombino). Lo scorso anno a trionfare sulla sabbia era stato, per i colori di San Vincenzo, Tittia su Umatilla. Ad ogni batteria parteciperanno 8 cavalli di razza mezzosangue montati a pelo e i primi 2 classificati accederanno alla Finale. Prima batteria prevista per le 15.15. Finale in programma per le 18.15. Nel mezzo ci saranno la corsa delle amazzoni e la galoppata in solitaria di Erik Fumi, ex fantino grossetano vittima di un grave incidente nel 2011 che oggi è tornato alla grande in sella ad un cavallo vincendo il campionato italiano paraolimpico. 

Ecco tutti i fantini in gara: Andrea Mario «Brio» (6 vittorie), Luigi Bruschelli «Trecciolino» (13 vittorie), Giovanni Atzeni «Tittia» (5), Jonathan Bartoletti «Scompiglio» (5), Giuseppe Zedde «Gingillo» (3), Carlo Sanna «Brigante» (1), Francesco Caria «Tremendo», Dino Pes «Velluto», Andrea Coghe «Tempesta», Antonio Siri «Amsicora», Massimo Columbu «Velene II», Sebastiano Murtas «Grandine», Andrea Chessa «Nappa II», Alessandro Chiti «Voragine», Alessio Migheli «Girolamo», Enrico Bruschelli «Bellocchio», Giosuè Carboni «Carburo», Federico Arri «Ares», Andrea Sanna, Marco Bitti, Simone Mereu, Adrian Topalli, Mattia Chiavassa, Simone Fenu, Rocco Betti, Jacopo Pacini, Stefano Piras, Luca Paddeu, Salvo Vicino, Antonio Mula, Angelo Citti e Nicolò Farnetani.

Le altre novità riguardano la spiaggia con una tribuna più grande da mille posti a sedere per assistere a tutte le fasi della gara in prima fila e l’allestimento del Villaggio del Palio per rendere l’esperienza della corsa più spettacolare d’Italia ancora più coinvolgente ed emozionante. Nel villaggio troveranno spazio, per la prima volta, anche un’area attrezzata per i bambini con gonfiabili e giochi sorvegliata da personale addetto. Previsto anche un servizio catering con lo chef Giorgio Nocciolini presso «Villa Marcella».

Info, orari e programmi su www.paliodellacostaetrusca.com o nei punti vendita di Rangiroa Viaggi e Tuscany4me di San Vincenzo.

Per informazioni www.paliodellacostaetrusca.it e pagina ufficiale Facebook.

Recommend
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • LinkedIN
  • Pinterest
Share
Tagged in